Cos'è il Trading CFD?


Definizione del CFD

Un CFD o Contratto Per Differenza è un accordo tra due parti, l'acquirente e il venditore. Il valore del contratto si basa sull'asset sottostante (ad esempio, indice, azione o future su materie prime). Alla scadenza del contratto o quando le parti prendono una decisione di chiudere la posizione, il venditore si impegna a pagare l’acquirente il differenziale tra il prezzo attuale di un asset e il suo prezzo di apertura, se il prezzo dell’asset sottostante sale e, viceversa, se il prezzo dell'asset sottostante scende, e la differenza tra il prezzo attuale e il prezzo iniziale è negativa - l’acquirente paga il venditore.

I CFD, per loro natura, sono degli strumenti finanziari derivati che offrono ai trader l'opportunità di ottenere profitti dal movimento dei prezzi di vari asset, consentendo di aprire posizioni long quando i prezzi degli asset salgono e posizioni short, quando i prezzi scendono. Il valore del CFD collegato all'asset sottostate si muove nella stessa direzione del prezzo dell'asset sottostate e dipende dagli stessi fattori. Allo stesso tempo, essendo molto più flessibili e accessibili, i contratti per differenza presentano una serie di vantaggi rispetto alla negoziazione diretta dell'asset sottostante.

Se stai ancora chiedendo “ Cos'è il Trading CFD?” facciamo un esempio che ti aiuterà a comprenderlo in pratica. Immaginiamo che il prezzo iniziale delle azioni Apple sia di $100. Tu concludi un contratto CFD per 1000 azioni Apple. Nel caso in cui il prezzo aumenti fino a $105, l'importo della differenza, pagato all'acquirente dal venditore sarà pari a $5,000. E invece, nel caso in cui il prezzo diminuisca a $95, il vendiore ottiene la differenza del prezzo dall´acquirente pari a $5,000. Il contratto non prevede il possesso fisico e l'acquisto/vendita dei titoli il ciò consente agli investitori di evitare la registrazione dei diritti di possesso degli asset e i costi associati alla transazione.

Come funzionano i CFD

CFD imita il profitto e la perdita per l'acquisto e vendita reale di un asset. Il contratto offre l'opportunità di fare trading nel mercato sottostante e ottenere profitti senza possedere l'asset fisicamente.

Supponiamo che ci si attenda un aumento dei prezzi nel mercato dei metalli per procedere e vuoi acquistare 1000 azioni di Freeport-McMoRan Copper & Gold Inc. (FCX), il più grande produttore di rame quotato in borsa. Si può acquistare tali azioni attraverso un broker pagando una parte considerevole (in base alle normative regolamentari della Federal Reserve, il margine iniziale attualmente è pari al 50% negli Stati Uniti) del valore complessivo delle azioni e ottenere una leva finanziaria dal broker per l'altra parte e, inoltre, pagare commissioni al broker.

Invece, si può acquistare un contratto CFD per 1000 azioni FCX. Per acquistare il suddetto contratto è sufficiente pagare un importo di deposito molto più basso (il 2.5% del valore complessivo delle azioni fornite da IFC Markets).

Trading CFD

La domanda “che cosa è il trading CFD?” è la più frequente tra principianti, i quali non hanno esperienza nel trading online. Il CFD è uno strumento di investimento versatile e viene negoziato con lo stesso metodo delle valute.

Insieme a tali strumenti, IFC Markets ha elaborato nuovi tipi di CFD - CFD Continui, cioè contratti senza una data di scadenza. Questi strumenti consentono agli investitori di decidere la data della chiusura del contratto e della fissazione del profitto/perdita. Inoltre, alcune delle opportunità sotto indicate rendono i contratti per differenza ideali strumenti per fare trading online.

Negoziazione a margine

La negoziazione a margine permette di scambiare grossi volumi mettendo solo una piccola somma come margine di garanzia. Nel caso in cui il mercato si muova nella direzione prevista, il profitto cresce, in quanto si deposita solo una parte del valore complessivo del contratto, ma si ottiene il profitto dallo scambio del valore complessivo. Nella negoziazione a margine sicuramente possono aumentare anche le perdite nel caso in cui il mercato vada nella direzione da noi non prevista. Per questo motivo bisogna stare attenti quando si fa trading con una leva finanziaria: la gestione dei rischi diventa un fatto molto importante.

Day trading

Il Day Trading è la compravendita di prodotti finanziari che si conclude all’interno della stessa giornata. Questo significa che un trader o un investitore può effettuare qualsiasi numero di transazioni nell'arco di un giorno. Dato che il trading con la leva finanziaria consente di aprire posizioni di grandi volumi con una somma di deposito limitata, è possibile negoziare CFD in caso di lievi fluttuazioni del valore degli asset nel corso di una giornata.

Trading sulle azioni, materie prime, indici e valute

Un CFD (Contratto per Differenza) è uno strumento di trading universale, che ha acquistato una grande popolarità negli ultimi anni. Grazie ai CFD è diventato possibile fare trading sui movimenti dei prezzi di vari strumenti finanziari, senza possederli fisicamente. Al giorno d'oggi, i CFD consentono di negoziare non solo azioni ma anche principali indici, valute e materie prime.

Trading sui mercati al ribasso ed al rialzo

CFD è uno strumento di investimento flessibile. Quando ci si attende che il mercato salga si può ottenere un profitto aprendo una posizione in acquisto di CFD, altrimenti detto come andare lungo. Si può anche speculare sulla discesa dei prezzi, aprendo una posizione in vendita, detto come andare corto. I possessori di posizioni in acquisto di CFD su azioni ottengono un aggiustamento del dividendo pari all'importo del pagamento del dividendo annunciato, se dettengono una posizione lunga aperta sullo strumento all'inizio della sessione di trading, il giorno del pagamento dell'aggiustamento (coincide con la data ex dividendo). Al contrario, se si detiene una posizione corta la somma dell'aggiustamento viene addebitata sul conto del cliente.

Copertura (Hedging) del portafoglio di investimento

Se pensi che le azioni possano scendere di valore ma ancora vuoi mantenere le azioni, puoi utilizzare la strategia di hedging per proteggere il tuo portafoglio dai rischi aprendo una posizione corta di CFD sul tuo portafoglio di titoli. In questo modo il profitto dalla posizione corta di CFD risarcisce le perdite causate dalla discesa dei prezzi degli asset nel portafoglio. Sosterrai meno costi di transazione rispetto al hedging vendendo le azioni fisiche per poi riacquistarle ad un prezzo più basso.

Passi successivi

Per studiare il trading CFD più a fondo e vedere esempi del trading CFD visita la sezione Come Negoziare i CFD.

Si può negoziare CFD gratuitamente scaricando la nostra Piattaforma di Trading CFD NetTradeX.


Maggiori informazioni sulle condizioni di trading: CFD su IndiciCFD su AzioniCFD su Materie Prime

Start
Fai Pratica Ora
APRI UN CONTO DEMO
Chiamata