Glossario di Trader: Glossario di Termini Forex e CFD


Questa pagina fornisce una serie di termini che aiuteranno i trader a comprendere la complessa terminologia del trading Forex e CFD. In questa sezione sono riportati termini, abbreviazioni e acronimi più comuni che spiegano le idee e le tecniche utilizzate tutti i giorni dai trader. Per ogni termine è data una definizione che spiega il suo significato preciso nel mercato finanziario. La terminologia a prima vista può sembrare difficile ai principianti, ma questo glossario di trading utile renderà il processo di apprendimento molto più facile.

Nei termini di CFD e Forex puoi trovare espressioni a te sconosciute e scoprire le loro spiegazioni complete. Puoi ottenere informazioni più dettagliate su di essi con un solo clic.

 

A
Accelerazione/Decelerazione

L'indicatore tecnico Acceleration/Deceleration misura l'accelerazione e la decelerazione dell'attuale forza motrice.

Accumulazione/Distribuzione

L'indicatore di analisi tecnica Accumulation/Distribution è un indicatore di volume creato per mostrare flussi monetari in entrata e in uscita confrontanto i prezzi di chiusura con i massimi e i minimi corrispondenti.

Alligator

L'Alligator è un indicatore creato per identificare le tendenze e le loro direzioni.

Analisi Fondamentale

L'analisi degli eventi economici e politici, che possono influenzare la direzione futura dei prezzi nei mercati finanziari. Nel mercato dei cambi l'analisi fondamentale si basa principalmente su eventi macroeconomici.

Analisi tecnica

L'analisi tecnica è utilizzata per prevedere movimenti futuri nel mercato finanziario e di materie prime in base allo storico di variazioni dei prezzi, cioè i movimenti passati dei prezzi .

Apertura di una posizione

Una transazione che non è stata chiusa da un'operazione opposta.

Arbitraggio

L'’acquisto o la vendita contemporanea di prodotti in vari mercati con lo scopo di approfittare di eventuali inefficienze o discrepanze dei mercati stessi.

Asset

Uno strumento che ha un valore economico e può generare profitti in futuro.

AUDUSD

La coppia di valute del dollaro australiano e il dollaro statunitense. In questa coppia il dollaro australiano è la valuta di base, e il dollaro USA è la valuta di quotazione.

Aussie

Il termine Aussie è usato nello slang per indicare il dollaro australiano.

Average Directional Index (ADX)

Average Directional Index (ADX) sviluppato da Welles Wilder è un indicatore utilizzato in analisi tecnica per misurare la forza del trend e determinare ulteriori movimenti di prezzo analizzano le dinamiche e le differenze tra i minimi e massimi di prezzi di trading.

Awesome Oscillator

L'indicatore Awesome Oscillator (AO) mostra le variazioni della forza trainante del mercato aiutando a misurare la forza della tendenza, i punti della sua formazione e inversione.

B
Banca del Canada (BOC)

La Banca del Canada è la banca centrale del Canada.

Banca del Giappone (BOJ)

La Banca del Giappone è la banca centrale giapponese.

Bercato Ribassista (Bear Market)

Mercato caratterizzato da prezzi al ribasso.

Bid/Ask Spread

La differenza tra i prezzi Bid e Ask.

Broker

Una società o un individuo che agisce come intermediario dando accesso ai mercati e organizzando strumenti finanziari per i suoi clienti.

C
Calendario Economico

Un calendario economico è un calendario di eventi offerto dai broker e altre società finanziarie attraverso i quali i trader seguono gli eventi che influenzano i movimenti di prezzo degli asset.

Canale

Il Canale è un corridoio delle fluttuazioni del prezzo dell'asset con una larghezza costante.

CFD

Un CFD o Contratto Per Differenza è un accordo tra due parti, l'acquirente e il venditore. Il venditore si impegna a pagare l’acquirente il differenziale tra il prezzo attuale di un asset e il suo prezzo di apertura, se il prezzo dell’asset sottostante sale e, viceversa, se il prezzo dell'asset sottostante scende, e la differenza tra il prezzo attuale e il prezzo iniziale è negativa - l’acquirente paga il venditore. Con i CFD i trader possono avere accesso agli asset sottostanti senza possederli fisicamente.

Clearing

Processo di calcolo delle obbligazioni reciproche degli operatori contraenti.

Cliente al dettaglio

Una delle parti del trading forex che non è un partecipante idoneo di contratto in conformità al Commodity Exchange Act. Questo comprende gli individui con un patrimonio di meno di 10 milioni di dollari e la maggior parte delle piccole imprese.

Commodity Channel Index

Il Commodity Channel Index è un indicatore ideato da Donald Lambert. Nonostante lo scopo iniziale fosse quello di identificare nuove tendenze, oggi quest'indicatore è ampiamente utilizzato per misurare la distanza del prezzo attuale dal prezzo medio dell’asset.

Coppia di valute

Uno strumento finanziario, che mostra il valore di una unità di valuta rispetto ad un'altra.

Coppia di valute incrociata

Un tasso di cambio tra due valute derivate dai loro corrispondenti tassi con una terza valuta. Di norma, il termine si riferisce ad una coppia di valute che non contiene il dollaro americano.

Coppie di valute

Strumenti finanziari che rappresentano un'operazione di acquisto/vendita di una valuta per un'altra.

Coppie di valute incrociate

Le coppie di valute che non comprendono il dollaro USA sono chiamate coppie di valute incrociate o croci.

Costi di transazione

I costi sostenuti da un trader per comprare o vendere valute o materie prime, che includono le commissione del broker.

D
Data della transazione

La data della transazione.

Data valuta (Value date)

Data di esecuzione dei termini della transazione, quanto le parti devono fornire i fondi, cioè quando la valuta comprata viene accettata e la valuta venduta viene pagata.

Day trading

Operazioni di trading che vengono eseguite entro un giorno.

Dealer

È una società o una persona fisica che agisce come principale o come controparte di una transazione.

Deposito di garanzia

Importo necessario per aprire o mantenere una posizione. Conosciuto anche come 'margine'.

Derivato

Un contratto finanziario, il cui valore dipende dal valore di una o più attività sottostanti. Tali attività sottostanti possono comprendere indici, azioni, materie prime, valute e altri.

Diamante

La figura del diamante suggerisce un’imminente inversione del trend in atto. Generalmente si verifica al termine di un trend rialzista.

Doppio Massimo

La formazione grafica doppio massimo è un segno di un'inversione del trend rialzista esistente. Di norma più lunga è la sua formazione, più affidabile è la figura.

Doppio Minimo

Il doppio minimo indica un'inversione del trend al ribasso esistente. Di norma più lunga è la sua formazione, più affidabile è la figura.

E
Envelopes

L'indicatore Envelopes mostra la condizione di ipercomprato/ipervenduto e permette di identificare i punti di ingresso e uscita, nonché potenziali inversioni del trend.

EURJPY

La coppia di valute, formata dall'euro e lo yen giapponese, mostra quanti yen giapponesi sono necessari per comprare un euro.

Euro

Un'unità monetaria utilizzata in 19 paesi dell'Unione Europea: Austria, Belgio, Germania, Grecia, Irlanda, Spagna, Italia, Cipro, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia ed Estonia.

EURUSD

La coppia di valute più popolare in cui l'euro è la valuta base quotata rispetto al dollaro USA - la valuta quotata.

F
Figure di Continuazione del Trend

Le figure di continuazione del trend (modelli grafici, figure) si formano durante la pausa nelle attuali tendenze di mercato, e segnano una ripresa del trend, piuttosto che una sua inversione.

Figure di Inversione

Le figure di inversione rappresentano dei modelli grafici (pattern) e indicano un'alta probabilità di inversione di tendenza.

Figure nei grafici

I grafici mostrano le variazioni di prezzo di uno strumento finanziario nel corso del tempo.

Flag

La formazione grafica a bandiera è un modello di continuazione a breve termine che indica un momento di continuazione del trend in atto. Sul grafico giornaliero il modello si forma entro una settimana.

Force index

L’indicatore Force index, sviluppato da Alexander Elder, misura la forza dei movimenti di prezzo in base a tre elementi essenziali: la direzione, l'estensione e il volume. L'indicatore oscilla attorno allo zero, che rappresenta il punto di equilibrio relativo per le forze che determinano la direzione del prezzo.

Forex Dealer

Un Forex dealer è una società finanziaria autorizzata ad organizzare la negoziazione di valute estere.

Fractals Indicator

I frattali sono indicatori che identificano i massimi e i minimi nel grafico in punti dove la tendenza si è invertita. Questi punti di inversione sono chiamati Massimi e Minimi.

G
Gap

Distanza mancante tra il prezzo di chiusura e la nuova apertura di un mercato.

GBPUSD

GBP è la sterlina britannica che in questa coppia di valute viene negoziata rispetto al dollaro USA. La coppia di valute mostra quanti dollari sono necessari per comprare una sterlina britannica.

Gestione del rischio

L'identificazione e valutazione del livello di rischio, nonché prendere misure per ridurre al minimo i rischi e minimizzare le perdite.

Grafico a barre

In un grafico a barre vengono indicati quattro valori di un asset per ogni periodo (giorno,settimana,mese): il minimo, il massimo, il prezzo di apertura e il prezzo di chiusura. I massimi e i minimi sono rappresentati da linee verticali, mentre i prezzi di apertura e di chiusura da linee orizzontali. La linea a sinistra della barra è il prezzo di apertura, mentre la linea a destra della barra è il prezzo di chiusura.

Grafico a candele

Questo tipo di grafico mostra i prezzi di apertura e di chiusura e anche i massimi e i minimi in un periodo determinato. Quando il prezzo di apertura è superiore al prezzo di chiusura il corpo della candela è di colore nero e, in caso contrario, quando la chiusura è superiore al prezzo di apertura, il corpo è di colore bianco.

Grafico giornaliero

Un grafico del movimento del mercato, in cui un giorno è l'unità di tempo.

H
Hedging

Una strategia per ridurre il rischio dell'impatto delle fluttuazioni dei prezzi volatili sulle posizioni di trading. Lo hedging consiste nell’acquisto o la vendita di contratti futures o l'apertura di una posizione su uno strumento simile. Lo hedging diventa sempre più popolare con l'aumento di incertezza del mercato.

I
Ichimoku Indicator

L’indicatore di analisi tecnica Ichimoku Kinko Hyo (Equilibrio del grafico a vista) è uno strumento di analisi tecnica creato nel 1968 da Goichi Hosoda, un giornalista giapponese. Il concetto del sistema era quello di ottenere una conoscenza immediata del sentiment, dello slancio e della forza del trend con lo studio dei cinque componenti del sistema e la dinamica dei prezzi in termini del carattere ciclico delle loro interazioni provocato dalle dinamiche dei comportamenti umani.

Indicatore Average True Range

L'indicatore Average True Range (ATR) è stato progettato per misurare la volatilità del mercato.

Indicatore Bande di Bollinger

Le Bande di Bollinger sono utilizzate per misurare la volatilità del mercato, confermare la direzione, avvertire di una possibile continuazione o inversione di tendenza, periodi di consolidamento, aumento della volatilità per inversioni e per indicare i minimi o massimi locali.

Indicatore Convergenza e Divergenza di Medie Mobili

L’indicatore MACD mostra la convergenza o divergenza delle medie mobili e misura la forza di un trend e indica i possibili punti di inversione ricevendo segnali dalla combinazione di tre medie mobili di diversi periodi (veloce, lento e di segnale).

Indicatore DeMarker (DeM)

L'indicatore DeMark è uno strumento che aiuta a identificare le opportunità di acquisto o vendita. Esso mostra le fasi della crescente probabilità di variazioni dei prezzi le quali generalmente corrispondono ai minimi e massimi di un prezzo.

Indicatore di Volume

L'indicatore di volume è uno strumento di analisi tecnica, che mostra l'attività degli investitori in un determinato periodo di tempo.

Indicatore Envelopes

L'indicatore Envelopes mostra le condizioni di ipercomprato/ipervenduto.

Indicatore Gator

Il Gator Oscillator (GO) è strettamente correlato all’oscillatore Alligator e viene utilizzato insieme ad esso mostrando il livello di divergenza/convergenza delle tre medie mobili semplici dell'Alligator e indica i periodi di sonno e risveglio dell'aligatore (cioè indica le fasi di un trend).

Indicatore Media Mobile

L'indicatore Media Mobile è uno strumento molto utilizzato nell'analisi tecnica che mostra il valore medio del prezzo di uno strumento finanziario su un periodo di tempo.

Indicatore Momentum

Il Momentum è un indicatore di analisi tecnica che determina la direzione del trend e misura la velocità di movimento dei prezzi confrontando i prezzi attuali con quelli passati.

Indicatore Parabolico

L’indicatore Parabolic è stato progettato per confermare i trend, indicare la fase di correzione o di movimento laterale e identificare possibili punti di chiusura di posizioni. Questo indicatore si basa sul principio di "stop and reverse" (SAR).

Indicatore Stocastico

L'indicatore stocastico determina il punto del prezzo di chiusura attuale nel range di prezzo degli ultimi periodi, basato sull'idea che il prezzo tende al limite superiore delle fluttuazioni all'interno di un trend al rialzo e al limite inferiore all'interno di un trend al ribasso.

Indicatori di Volume

Il volume delle transazioni effettuate caratterizza il coinvolgimento dei partecipanti nel mercato, la sua forza e intensità.

Indicatori tecnici

Gli Indicatori Tecnici sono una parte integrante dell’analisi tecnica. Essi hanno l'obiettivo di prevedere i movimenti futuri del mercato e aiutare il trader a orientarsi nel mercato. Vi è un'ampia gamma di indicatori che sono utilizzati dai trader per prevedere l'andamento del mercato. Alcuni preferiscono indicatori che hanno funzionato bene nel passato; altri provano nuovi strumenti per raggiungere il successo. Come esempi di tali indicatori tecnici possiamo portare gli indicatori di Bill Williams, Oscillatori, indicatori di Tendenze e Volumi.

Inflazione

Con inflazione si intende il continuo aumento dei prezzi per beni e servizi.

L
La Banca d'Inghilterra (BOE)

La Banca d'Inghilterra è la banca centrale del Regno Unito.

Leva

Un credito offerto dal broker al suo cliente per fare operazioni di grandi volumi con un investimento iniziale relativamente piccolo.

Libid/Libor

È il tasso di interesse (London Interbank Bid Rate) al quale le banche inglesi assumono depositi in divisa sul mercato interbancario internazionale. Il London Interbank Offered Rate, è il tasso di riferimento per gli interscambi nel mercato bancario.

Liquidità

L'abilità del mercato di offrire l'esecuzione di grosse transazioni senza creare nessun impatto alla stabilità del prezzo.

Livello di Resistenza

La resistenza è uno dei concetti base dell'analisi tecnica. La resistenza è un livello di prezzo dove il mercato incontra un aumento dell'offerta rispetto alla domanda.

Livello di Supporto

Il supporto è uno dei concetti base dell'analisi tecnica. Il supporto è quel livello di prezzo in corrispondenza del quale vi è un arresto dell'andamento al ribasso dei prezzi.

Lotto

Il lotto è l’unità utilizzata per misurare la quantità degli asset in una transazione.

M
Margin call

La richiesta della società per ulteriore deposito di fondi su un conto di trading.

Margine

Il margine è un deposito richiesto dal cliente per mantenere aperte le posizioni.

Market Facilitation Index

Il Market Facilitation Index mostra volontà del prezzo di muoversi. Il valore effettivo dell’indicatore non ha significato, ma le variazioni del valore sono significativi quando combinate con il volume del mercato.

Market order/ Ordine a mercato

L'ordine di acquisto o di vendita di uno strumento finanziario (ad esempio valuta) al prezzo attuale di mercato.

Media Mobile dell'Oscillatore

La Media Mobile dell'Oscillatore è uno strumento di analisi tecnica che mostra la differenza tra l'oscillatore (come MACD) e la sua media mobile (linea di segnale).

Mercato liquido

Un mercato dove i trader possono acquistare e vendere grandi volumi di asset in qualsiasi momento con bassi costi di transazione.

Mercato Spot

Nel mercato spot o mercato a pronti le transazioni vengono effettuate immediatamente. Inoltre nel mercato spot i diritti di proprietà vengono trasferiti dal venditore al compratore al momento dell'esecuzione dell'operazione e i calcoli vengono eseguiti entro due giorni lavorativi.

Mercato toro (rialzista)

Mercato Toro Mercato in cui i prezzi vanno persistentemente al rialzo

Mercato valutario (Forex)

Il mercato in cui i partecipanti hanno la possibilità di acquistare, vendere, scambiare e speculare sulle valute. Il mercato Forex è composto da banche commerciali, banche centrali, società di gestione di investimenti, fondi di copertura, broker al dettaglio forex e investitori (trader).

O
Offerta

Il prezzo a cui è possibile acquistare una valuta (prezzo “Ask” ).

On-Balance Volume (Indicatore OBV)

L'On-Balance Volume (OBV) è uno strumento di tipo cumulativo che prende in considerazione l'evoluzione dei volumi in rapporto all'andamento dei prezzi.

Ordine

Un'istruzione dal cliente sull'esecuzione di operazioni di trading.

Ordine limit

Un ordine di comprare o vendere una determinata quantità di asset ad un determinato prezzo o migliore. Ad esempio, se il prezzo attuale di USD/JPY è 108.24/108.26 (Bid/Ask), l'il trader può piazzare un ordine limite di acquisto, per esempio, a 107.50, se il prezzo scende e il prezzo Ask raggiunge 107.50, l'operazione verrà eseguita e verrà aperta una posizione di acquisto corrispondente.

Ordine OCO

Un ordine OCO è composto da due ordini pendenti impostati con un prezzo variabile al di sopra e al di sotto del prezzo attuale. Quando uno dei due ordini viene eseguito l’altro viene automaticamente cancellato.

Ordine Stop Loss

Lo Stop Loss è stato progettato per limitare le possibili perdite e viene impostato a un prezzo peggiore del prezzo di apertura o del prezzo dell'esecuzione dell'ordine pendente.

P
Pennant

Il modello di analisi grafica del Pennant è una figure di continuazione del trend a breve termine che individua un momento di rallentamento del trend in atto, destinato poi a riprendere. Sul grafico giornaliero il modello si forma entro una settimana o due.

Prezzo ask

Il prezzo ask è il prezzo al quale l'investitore compra uno strumento finanziario.

Prezzo Bid

Il prezzo al quale un si vende uno strumento finanziario.

Prezzo di Esercizio (strike price)

Prezzo predeterminato al quale l'acquirente di un'opzione ha il diritto di comprare o vendere una determinata coppia di valute.

Prezzo spot

Il prezzo attuale nel mercato spot.

Profitto

Un risultato finanziario positivo da operazioni di trading.

Punto o pip

Il pip è la più piccola variazione possibile della quotazione. Di norma, un pip è pari a 0.0001 o 0.00001 per la maggior parte delle coppie di valute che sono quotate al quarto o quinto separatore decimale dopo la virgola, ma per le coppie JPY è di 0.01 o 0.001 ed è quotato al secondo o terzo separatore decimale. Per gli altri strumenti finanziari, il pip è generalmente pari da 0.1 a 0.001.

R
Relative Strength Index (RSI)

Il Relative Strength Index è un indicatore progettato per valutare il rafforzamento o l'indebolimento di un trend, misurare la velocità del cambiamento di prezzo confrontando i rialzi e ribassi in base dei prezzi di chiusura.

Relative Vigor Index

Il Relative Vigor Index è stato progettato per determinare la direzione del trend attuale. Il RVI si basa sull’idea che in un mercato al rialzo il prezzo di chiusura è di solito più alto del prezzo di apertura e in un mercato al ribasso il prezzo di chiusura è più basso del prezzo di apertura.

Resistenza Forex

Livello di prezzo intorno al quale si ha un arresto dell'andamento al rialzo in atto.

Rettangolo Ascendente (Rialzista)

La figura dell'analisi grafica "rettangolo" viene utilizzato per confermare il trend in atto. Un rettangolo ascendente si forma generalmente in un trend al rialzo e indica un'alta probabilità che l'asset continui a crescere.

Rettangolo Discendente (Ribassista)

La figura dell'analisi grafica "rettangolo" viene utilizzato per confermare il trend in atto. Un rettangolo discendente si forma generalmente in un trend al ribasso e indica un'alta probabilità che l'asset continui a scendere.

Rollover

Il rollover è il processo di estensione della data di regolamento di una posizione aperta.

S
Saldo/saldo del conto

Il risultato finanziario totale di tutte le transazioni e le operazioni di deposito/prelievo dei fondi da un conto di trading.

Scadenza

L'ultimo giorno in cui l'operazione su un contratto derivato (future, opzioni, ecc) viene eseguita o annullata.

Settlement

Processo di calcolo delle obbligazioni reciproche degli operatori contraenti e successivo trasferimento della proprietà entro tre giorni.

Spread

Lo spread è la differenza tra il prezzo di Domanda e il prezzo d'Offerta. Nel flusso delle quotazioni ricevute dal cliente sulla piattaforma di trading sono presentati tutti e due. Lo spread attuale per una coppia di valute o un asset è una parte importante della liquidità di tale strumento finanziario.

Sterlina

Il termine generale per indicare la sterlina inglese.

Svalutazione

La perdita di valore di un bene

Swap

Gli swap consistono in debiti o crediti, guadagnati o pagati per il mantenimento di una posizione overnight. La dimensione dello swap è proporzionale al volume della posizione e dipende dalla differenza attuale dei tassi di interesse tra la valuta di base e la valuta quotata (o asset) nel mercato interbancario dei prestiti.

T
Take Profit

Take Profit is designed to close a position once the targeted profit level has been reached by setting it at a price better than the price of position opening or the price of pending order execution.

Tasso di cambio

Il valore di una valuta rispetto ad un'altra.

Tasso di cambio Ask

Vedi prezzo ask

Teoria del Caos di Bill Williams

Bill Williams ha sviluppato una teoria unica che unisce la psicologia di trading con la teoria del caos e il loro impatto sui mercati.

Testa e Spalle

La formazione grafica testa e spalle indica che il trend in atto è ormai concluso e ci si avvicina ad un’inversione. Generalmente viene formata in un trend al rialzo.

Testa e Spalle Inverso

La figura dell'analisi grafica testa e spalle inverso indica l'inversione del trend in atto. Essa generalmente si forma in un trend al ribasso.

Tick

Il tick è la variazione minima nel prezzo di uno strumento finanziario.

Trading Automatico

Il trading automatico offre l'opportunità di rendere il processo di trading assolutamente automatico.

Trading di Portafoglio

L'acquisto o la vendita simultanea di un paniere di titoli, combinati in un portafoglio sulla base di alcuni criteri.

Trailing Stop

Il Trailing Stop permette di aggiornare automaticamente l'ordine correlato stop loss secondo la seguente regola: se il profitto di una posizione supera la distanza fissata, l'ordine Stop Loss si sposta a un livello dove la differenza tra il prezzo di mercato attuale e il prezzo dell'ordine è pari a questa distanza.

Transazione forward

L'operazione forward è una transazione urgente in cui il venditore e l'acquirente si impegnano a consegnare il bene venduto (valuta, commodity) in una certa data in futuro, mentre il prezzo del bene è deciso al momento dell'esecuzione dell'operazione.

Trend line (linea di tendenza)

Linee che collegano massimi e minimi significativi su un grafico di prezzi.

Triangolo Ascendente

Il triangolo ascendente è un pattern grafico della ripresa del trend esistente che si forma generalmente in un trend al rialzo e conferma la sua direzione futura.

Triangolo Discendente

Il triangolo discendente è una figura di continuazione del trend che si forma generalmente in un trend al ribasso e conferma la sua direzione futura.

Triangolo simmetrico

Il triangolo simmetrico è una figura di continuazione del trend che può formarsi sia in un trend rialzista, che rialzista e aiuta a confermare la direzione futura del trend.

Triplo Massimo

La figura triplo massimo generalmente si forma in un trend al rialzo e suggerisce un’imminente inversione del trend in atto e un calo dei prezzi. Essa è più potente del doppio massimo.

Triplo Minimo

Il pattern triplo minimo generalmente si forma in un trend al ribasso e suggerisce un’inversione del trend in atto e un aumento dei prezzi. Esso è più potente del doppio massimo.

U
USDCAD

La coppia di valute, formata dal dollaro statunitense e il dollaro canadese, indica quanti dollari canadesi sono necessari per acquistare un dollaro.

USDCHF

La coppia di valute del dollaro statunitense e il franco svizzero, in cui il dollaro statunitense è la valuta di base e il franco svizzero è la valuta quotata.

USDJPY

La coppia di valute del dollaro statunitense e lo yen giapponese. In questa coppia di valute il dollaro statunitense è la valuta di base, mentre lo yen giapponese è la valuta quotata.

V
Valuta di base

La prima valuta in una coppia di valute nel mercato Forex.

Valuta quotata

La seconda valuta in una coppia di valute si chiama valuta quotata.

Valute di materie prime

Le valute dei paesi, le cui esportazioni si basano principalmente sulle risorse naturali. Il gruppo può comprendere le valute dei paesi in via di sviluppo e sviluppati, tra cui il dollaro canadese, il dollaro australiano, il dollaro della Nuova Zelanda, il rublo russo e altri.

Volatilità

Una misura del rischio, di solito un indicatore statistico, che valuta il grado della fluttuazione del prezzo di un asset.

W
Wedge

Il wedge, o cuneo, è una figura di continuazione a breve termine che segnala un temporaneo rallentamento della tendenza in atto, destinato poi a riprendere. Di norma sul grafico giornaliero il modello si forma entro una settimana.

Williams Percent Range

L'obiettivo dell'indicatore è quello di determinare le condizioni di ipercomprato o ipervenduto dell'asset ed i possibili punti di inversione.

Y
Yen

L'unità monetaria del Giappone

88