Partecipanti Forex


I partecipanti al mercato sono generalmente le banche commerciali che eseguono gli ordini di esportatori, importatori, società di investimento, fondi di assicurazione e pensione, hedge e investitori privati. Le banche commerciali effettuano anche operazioni di trading nei propri interessi e a proprie spese. Il fatturato medio giornaliero delle banche più grandi spesso supera alcuni miliardi di dollari statunitensi e tante traggono la maggior parte dei profitti dalle speculazioni sulle valute.

Anche le società di brokeraggio hanno un ruolo importante d'intermediario tra un gran numero di banche, fondi, commissioni, centri di operazioni ecc.

Le Banche Commerciali e le Società di Brokeraggio effettuano non solo operazioni di cambio delle valute a prezzi stabiliti da altri partecipanti attivi, ma anche fissano i propri prezzi, influenzando attivamente il processo di formazione dei prezzi e la vita del mercato. Ecco perché vengono chiamate market maker.

Contrariamente alle affermazioni di cui sopra, i partecipanti passivi non possono stabilire le loro quotazioni e negoziano a quotazioni offerte da attivi partecipanti al mercato. I passivi partecipanti al mercato generalmente perseguono i seguenti obiettivi: pagamento di contratti di esportazioni e impostazioni, apertura di filiali all'estero o creazione di joint venture, turismo, speculazione sulla variazione del tasso di cambio, hedging dei rischi delle valute (copertura di perdite in caso di variazione sfavorevole dei prezzi), ecc.

L'insieme dei partecipanti dimostra che il mercato viene attivamente utilizzato per affari seri e obbiettivi importanti. Non tutti i partecipanti operano su Forex a fini speculativi. Come già detto, una variazione dei tassi di cambio può causare perdite significative nelle operazioni di importazione e di esportazione. Di conseguenza, gli esportatori e importatori utilizzano alcuni strumenti di hedging per proteggersi contro i rischi di cambio: operazioni forward, opzioni, future ecc. Inoltre, anche affari non associati alle operazioni di importazione e di esportazione, potrebbero comportare perdite nel caso di variazioni dei tassi di cambio. Pertanto, lo studio di Forex è un componente indispensabile per un business di successo.

I partecipanti al mercato sono divisi in vari gruppi:

Banche Centrali

L’obiettivo principale delle banche centrali è il coordinamento monetario nel mercato estero, in particolare la prevenzione delle forti oscillazioni del tasso di cambio delle valute, al fine di evitare le crisi finanziarie ed economiche, oltre a conservare il saldo delle importazioni e delle esportazioni. Le banche centrali possono influenzare il mercato valutario sia direttamente che indirettamente: sia nella forma di intervento di valuta o coordinando il volume del denaro e i tassi di interesse. Una banca centrale, da sola o in posizione centrale con altri istituti bancari, opera per investimento congiunto o per l’attuazione di una politica monetaria comune. Le banche centrali generalmente entrano nel mercato Forex non per il profitto, ma per verificare la stabilità o correggere il tasso di cambio esistente della valuta nazionale, in quanto esso ha un impatto significativo sull'economia del paese. Le banche centrali non possono agire come orsi o tori, in quanto esse operano sia per l’aumento che per il decremento, in base alle particolari sfide che devono affrontare a un certo punto. Le banche centrali possono anche entrare nel mercato delle valute attraverso le banche commerciali. Nonostante il profitto non sia l'obiettivo principale di tali banche, le operazioni non redditizie non attirano neanche loro, quindi l'intervento delle banche centrali è generalmente mascherato e viene effettuato attraverso alcune banche commerciali contemporaneamente. Le banche centrali di vari paesi certe volte si uniscono per interventi coordinati. Le banche centrali più influenti sono:

  • Banca Centrale degli Stati Uniti d'America - Riserva federale Stati Uniti d'America (Fed)
  • Banca Centrale Europea (ECB)
  • Banca d'Inghilterra (chiamata anche The Old Lady)
  • Banca del Giappone

Banche Commerciali

Esse svolgono la maggior parte delle operazioni in cambi. Altri operatori del mercato effettuano operazioni di conversione e operazioni relative a depositi e crediti attraverso conti aperti presso banche commerciali. Attraverso i rapporti con i clienti, le organizzazioni bancarie aggregano la domanda dei mercati finanziari per le operazioni di cambio, così come per la raccolta di capitali, e il commercio con le altre banche. Oltre a lavorare con i clienti, gli istituti bancari possono effettuare operazioni con fondi propri.

In effetti, il mercato dei cambi non è altro che una fonte di transazioni interbancarie. Pertanto, quando si parla di tassi di interesse e movimento dei tassi di cambio, dovrebbe implicare il mercato interbancario dei cambi. I mercati dei cambi internazionali sono maggiormente influenzati dalle principali banche internazionali che effettuano operazioni di cambio il cui volume giornaliero raggiunge miliardi di dollari statunitensi. Esse sono Deutsche Bank, Barclays Bank, Union Bank of Switzerland, Citibank, Chase Manhattan Bank, Standard Chartered Bank e altre. La differenza principale tra le banche e gli altri istituti bancari è il volume delle operazioni, che spesso comporta variazioni significative nelle quotazioni.

I grandi giocatori di cambio sono suddivisi in “Tori” e “Orsi”.

  • “Tori”: operatori con convinzione rialzista che guadagnano sull’aumento di prezzo.
  • “Orsi”: operatori con convinzione ribassista che guadagnano sulla diminuzione di prezzo.

Il mercato è sempre in equilibrio tra i tori e gli orsi, di conseguenza le quotazioni delle valute oscillano leggermente. Tuttavia, quando uno dei due prende il potere, i tassi di cambio comportano cambiamenti significativi.

Società di Compravendita Valuta

Le società che partecipano agli scambi monetari internazionali hanno una domanda (importatori) e offerta (esportatori) stabile per la valuta estera. Inoltre, esse piazzano i loro saldi in valuta in forma di depositi a breve termine. Tuttavia, tali società effettuano depositi e transazioni in valuta estera attraverso le banche commerciali, in quanto non hanno accesso diretto al mercato valutario.

Società di Investimenti Internazionali

I Fondi di investimento, i Fondi di mercato monetario e le Società internazionali, rappresentati da vari fondi di investimento internazionali, attuano una politica di gestione diversificato di portafogli di attivi investendo in titoli di stato e di società di diversi paesi. Essi sono semplicemente chiamati fondi in gergo dei dealer. Tra fondi più famosi sono "Quantum" di George Soros che esegue speculazioni di successo, o il fondo "Dean Witter". Grandi società internazionali impegnate in investimenti industriali esteri: creazione di filiali, joint venture e simili, come ad esempio Xerox, Nestle, GE (General Electric), BP (British Petroleum) e altri fanno parte di questo gruppo.

Borse Valori

Esistono le borse valori nei paesi con economie in transizione. Le loro funzioni comprendono il cambio delle valute per le imprese e la regolazione dei tassi di cambio. Normalmente lo stato attivamente regola il tasso di cambio, utilizzando la piccola dimensione del mercato di cambio.

Società di Brokeraggio

Le società di brokeraggio ungono da intermediari tra acquirenti e venditori di valuta estera, e anche effettuano conversioni e operazioni realtive a depositi e crediti. I broker prendono una commissione per i loro servizi, una percentuale dell'importo totale della transazione.

Ultimamente, i cosidetti broker ECN (Electronic Communication Network) hanno avuto un grande sviluppo. ECN è una piattaforma di trading su cui vengono riunite le domande di cambio valuta da vari contraenti. I loro clienti sono le banche maggiori, le società di brokeraggio e clienti privati. L'accesso a tali broker non è disponibile alla maggior parte di investitori privati a casua dell'alto livello. Si presume che i broker ECN non assumono il ruolo di controparti con i clienti, ovvero non sono market maker e perendono solo commisioni.

Individui

Gli individui eseguono una vasta gamma di operazioni non commerciali, nell’ambito del turismo, dei trasferimenti di stipendi e pensioni, e anche dell'acquisto e vendita di valuta estera. Grazie all'introduzione della negoziazione a margine gli individui hanno l'opportunità di investire fondi gratuiti nel mercato Forex per ottenere maggiori profitti.

Torna all'inizio

Chiamata