Gestione del rischio come base di trading

Una corretta gestione dei rischi è il principio per il trading di successo sul mercato Forex, ma spessoi trader la ignorano e esso porta alla perdita di tutto il capitale. Fondamentalmente, i principianti non tengono conto della gestione dei rischi e per questo motivo il 90% di loro uscirà dal mercato lasciando tutti i loro soldi.

Nel trading, la gestione dei rischi implica l'utilizzo di competenze, che riducono al minimo le possibili perdite e aumentano il profitto. La gestione dei rischi è attuata con l'aiuto di strategie di trading e metodi di analisi del mercato che consentono, con una certa probabilità, di prevedere gli eventi sfavorevoli e di adottare misure per prevenirli in tempo.

Metodi di gestione dei rischi

Tuttavia, nella fase dello sviluppo e della sperimentazione di una strategia di trading, il trader deve limitare i propri rischi stabilendo regole di gestione del denaro.

  • Determinare il livello di rischio accettabile

Non importa quanto siano attraenti le transazioni, il rischio massimo per la perdita di fondi non deve superare il 5-6% del saldo totale del trader. Allo stesso tempo, ogni transazione non deve superare il 2% del tuo deposito.

  • Scegliere una leva ottimale

Tenere presente che la leva finanziaria può funzionare non solo a favore di un trader, ma anche contro di lui. La sua dimensione non deve superare 1:100, non importa quanto interessanti siano i suggerimenti riguardanti l'utilizzo di un'alta leva finanziaria. La scelta di 1:100 è moderatamente rischiosa, ma consente di aumentare significativamente il deposito. Ma questa dimensione di leva è considerata rischiosa se la volatilità del prezzo di uno strumento negoziato è elevata.

  • Utilizzare stop-loss e take-profit

Ogni transazione deve essere protetta mettendo uno stop-loss e un take-profit. Ogni notizia o evento imprevisto può invertire la tendenza, e senza poter riagire, si perde tutti i soldi.

  • Diversificare i rischi

Grazie al lavoro simultaneo con più asset, il livello di rischio diminuisce, poiché, distribuendo il portafoglio tra diversi strumenti indipendenti l'uno dall'altro, si compensa la perdita di alcuni strumenti con il profitto degli altri. Questo tipo di approccio può ridurre leggermente la redditività di un investimento, ma allo stesso tempo impedirà di perdere tutto il denaro, nel caso in cui il mercato si muove contro uno degli strumenti in cui sono investiti tutti i soldi. L'efficacia della diversificazione viene raggiunta a scapito della scelta degli asset leggermente correlati. Questo indica che i prezzi di essi non devono muoversi contemporaneamente in una direzione.

  • Controllare le emozioni

Una parte importante della gestione del rischio è la capacità di controllare le emozioni. In qualsiasi situazione instabile, che si verifica sul mercato, è necessario rimanere fedeli alla strategia adottata e non seguire la passione. Anche quando si apre una posizione, è necessario determinare in anticipo le condizioni in cui verrà chiusa.

Tuttavia, la regola più importante del trading delle azioni è aprire un conto con un deposito ragionevole. A partire da $100 o $200, non aspettatevi di guadagnare grandi soldi. Nel perseguimento del successo, quasi tutti i principianti lasciano i loro soldi sul mercato. E' necessario oordinare l'ammontare del deposito e i volumi delle transazioni di trading.

Impara Trading con IFC Markets

IFCM Centro di Formazione

4 semplici passi per imparare trading

Libri di Forex Trading

Forex e CFD Biblioteca di Trading Turorial

Forex e CFD Video Tutorial

Video Tutorial per i principianti e per l'utilizzo delle Piattaforme di Trading (MT4, MT5, NTTX)

Glossario di trader

Terminologia di trading: Glossario di Forex e CFD Termini