Strategie di Trading Forex

Uno dei mezzi più potenti per effettuare un'operazione proficua è il portafoglio delle strategie di trading Forex applicate in diverse situazioni. Seguire un solo sistema tutto il tempo non è sufficiente per avere successo nel trading. Ogni trader deve sapere come comportarsi di fronte a situazioni di mercato, che, tuttavia, non è facile da fare e richiede uno studio approfondito e conoscenza dell'economia.

Al fine di poter soddisfare le esigenze educative e creare un proprio portafoglio di strategie di trading, IFC Markets fornisce risorse affidabili sul trading e informazioni complete su tutte le strategie di trading popolari e semplici utilizzate dai trader di successo.

Le strategie di trading che rappresentiamo sono adatte a tutti i trader che non hanno una certa familiarità con il trading o vogliono migliorare le proprie competenze. Tutte le strategie classificate e spiegate di seguito sono a scopo didattico e possono essere utilizzate da ciascun trader in un modo diverso.

Inizia a fare trading con IFC Markets


Strategie di Trading basate sull'Analisi Forex

h1 image - IFC Markets

Forse la maggior parte delle strategie di trading Forex si basa sui principali tipi di analisi del mercato Forex utilizzati per capire il movimento del mercato. Questi principali metodi di analisi comprendono l'analisi tecnica, l'analisi fondamentale e il sentimento del mercato.

Ciascuno dei metodi di analisi indicati viene utilizzato in un certo modo per individuare il trend in atto e fare previsioni ragionevoli sul futuro comportamento del mercato. Se nell'analisi tecnica i trader principalmente operano con diversi grafici e strumenti tecnici per rivelare lo stato delle coppie di valute nel passato, presente e futuro, nell'analisi fondamentale l'importanza viene attribuita ai fattori economici e politici che possono avere un impatto diretto sul mercato valutario. Il sentiment di mercato ha un approccio tutto diverso basato sull'atteggiamento e le opinioni dei trader. Di seguito sono riportate informazioni dettagliate su ogni metodo di analisi.

Strategie di Analisi Tecnica Forex

L'analisi tecnica Forex è lo studio dell'attività del mercato principalmente attraverso l'utilizzo di grafici al fine di prevedere i trend futuri dei prezzi. I trader Forex possono creare strategie basate sui vari strumenti dell'analisi tecnica tra cui il trend di mercato, il volume, il range, i livelli di supporto e resistenza, i modelli grafici e indicatori, inoltre, effettuare un'analisi di intervalli di tempo multipli utilizzano grafici di diversi timeframe.

La strategia di analisi tecnica è un metodo fondamentale per valutare gli asset in base all'analisi e le statistiche del comportamento del mercato nel passato, quali i prezzi passati e il volume passato. L'obiettivo principale degli analisti tecnici non è quello di misurare il valore dell'asset sottostante, loro cercano di utilizzare grafici o altri strumenti di analisi tecnica per determinare i modelli che aiuteranno a prevedere il futuro comportamento del mercato.

Strategia di Trading del Trend

Il trend rappresenta uno dei concetti più essenziali nell'analisi tecnica. Tutti gli strumenti dell'analisi tecnica che un analista utilizza hanno un'unica finalità: aiutare ad individuare il trend di mercato. Il significato del trend Forex non è tanto diverso dal suo significato generale - non è altro che la direzione in cui il mercato si muove. Ma più precisamente, il mercato dei cambi non si muove in linea retta, i suoi movimenti sono caratterizzati da una serie di zigzag che ricordano onde con massimi e minimi, come vengono spesso chiamati.

Uptrend Trading Forex Strategy (Chart)

Come abbiamo già detto in precedenza, il trend forex è composto da una serie di massimi e minimi e in base ai movimenti di quelli rialzi e ribassi si può individuare il tipo del trend sul mercato.

Downtrend Trading Forex Strategy(Chart)

Nonostante la maggior parte della gente ritenga che il mercato forex può essere sia al rialzo sia al ribasso, in realtà esistono tre tipi di trend:

  1. Trend al rialzo
  2. Trend al ribasso
  3. Trend neutro
Sideways Trend Trading Forex Strategy (Chart)

I trader e gli investitori affrontano tre tipi di decisioni: andare long, cioè comprare, andare short, cioè vendere, o rimanere neutrali, cioè non fare nulla. Durante ogni tipo di tendenza si deve sviluppare una strategia specifica.

La strategia di acquisto è preferibile in un mercato al rialzo e, al contrario, la strategia di vendita sarebbe opportuna in un mercato al ribasso. Ma quando il mercato è in fase laterale la terza opzione - rimanere neutri - sarà la decisione più saggia.

Strategia di Trading di Supporto e Resistenza

Per capire appieno l'essenza della strategia di trading di supporto e resistenza la prima cosa che bisogna sapere è il livello orizzontale. I effetti, esso è un livello di prezzo che indica sia un supporto sia una resistenza nel mercato. Il supporto e la resistenza nell'analisi tecnica rappresentano i minimi e i massimi rispettivamente. Il termine supporto indica l'area sul grafico in cui l'interesse all'acquisto è significativamente forte e supera la pressione di vendita. Il livello di resistenza, a differenza del livello di supporto, rappresenta un'area sul grafico in cui l'interesse di vendita supera la pressione dell'acquisto.

Support and Resistance Strategy (Chart)
Per sviluppare una strategia di supporto e resistenza è necessario capire come la tendenza viene identificata attraverso questi livelli orizzontali. Ad esempio, in un trend al rialzo, ogni nuovo livello di supporto è superiore a quello precedente e ogni successivo livello di resistenza è superiore al precedente.

Se il nuovo livello di supporto è inferiore al minimo precedente, questo può indicare che il trend è terminato o diventa gradualmente laterale. È probabile che si verifichi un'inversione di tendenza. Nel caso di un trend al ribasso abbiamo la situazione opposta: se il nuovo livello di supporto è formata al di sopra del precedente, abbiamo un segnale di cambiamento nella tendenza attuale.

L’idea alla base del trading di supporto e resistenza è sempre la stessa- comprare un titolo quando ci aspettiamo un aumento dei prezzi e vendere quando ci aspettiamo un calo dei prezzi. Così, quando il prezzo scende al livello di supporto, i trader vendono, creando una pressione verso il basso che porta a un calo dei prezzi.

Strategia del Range Trading

La strategia del range trading, nota anche come trading all'interno del canale, è generalmente associata alla mancanza della direzione del mercato e viene utilizzata durante l'assenza di una tendenza. Il range trading individua il movimento dei prezzi delle valute nei canali e il primo compito di questa strategia è quello di trovare il range. Questo processo può essere effettuato collegando una serie di massimi e minimi con un trendline orizzontale. In altre parole, il trader deve trovare i livelli di supporto e di resistenza con l'area tra di essi conosciuta come "trading range".

Forex Range Trading Strategy (Chart)
Nel range trading è molto facile trovare le aree da cui trarre un profitto. È possibile acquistare al supporto e vendere alla resistenza finché il titolo non è uscito dal canale. In caso contrario, si rischia di subire grandi perdite.

Il range trading è efficace a un livello di volatilità in cui il prezzo oscilla all'interno canale ma non oltre i suoi confini. Nel caso il livello di supporto o di resistenza si è rotto si consiglia di chiudere la posizione. Se ci si aspetta che il prezzo cambi la direzione da rialzista a ribassista, i trader inseriscono ordini del tipo sell limit vicino al livello di resistenza e ordini take profit vicino al livello di supporto. In caso di un gap si inserisce un ordine stop loss al di fuori di supporto e resistenza.

Strategie di Trading di Indicatori Tecnici

Gli indicatori tecnici sono calcoli che si basano sul prezzo ed il volume di un titolo. Essi sono utilizzati per confermare il trend e la qualità dei modelli grafici e per aiutare i trader a determinare i segnali d'acquisto e di vendita. Gli indicatori possono essere utilizzati separatamente per formare segnali d'acquisto e di vendita, e inoltre possono essere utilizzati insieme, combinati dai modelli grafici e il movimento di prezzo.

Gli indicatori di analisi tecnica possono formare segnali di acquisto e di vendita tramite gli incroci e la divergenza della media mobile. Gli incroci si verificano quando il prezzo si muove attraverso la media mobile o quando le due medie mobili si incrociano. La divergenza si verifica quando la tendenza dei prezzi e la tendenza dell'indicatore si muovono in direzioni opposte indicando che la direzione della tendenza dei prezzi si sta indebolendo.

Ci sono molti indicatori, ciascuno più adatto ad una determinata situazione. Tuttavia, la maggior parte degli analisti nel loro lavoro quotidiano utilizza solo i più popolari:

  • Media Mobile
  • Bande di Bollinger
  • Relative Strength Index (RSI)
  • Oscilatore Stochastic
  • Convergenza e Divergenza di Medie Mobili
  • ADX
  • Momentum

Puoi facilmente imparare ad utilizzare ogni indicatore e sviluppare strategie di trading con gli indicatori.

Strategie di trading di Grafici Forex

Nell'analisi tecnica forex un grafico è una rappresentazione grafica dei movimenti di prezzo nel corso di un determinato periodo di tempo. Esso può mostrare il movimento di prezzo del titolo in un periodi di un mese o un anno. In base alle informazioni che i trader cercano e le loro competenze, loro possono utilizzare certi tipi di grafici, tra cui il grafico a barre, il grafico a linee, il grafico candlestick e il grafico punto e figura.

Inoltre, loro possono sviluppare una strategia specifica utilizzando i seguenti modelli di grafico tecnici:

  • Triangoli
  • Bandiere
  • Pennant
  • Cuneo
  • Rettangolo
  • Testa e Spalle
  • Doppio Massimi e Doppio Minimi
  • Triplo Massimi e Triplo Minimi

Puoi facilmente imparare ad utilizzare i grafici e sviluppare strategie di trading con i modelli di grafico.

Strategia di Trading di Volume Forex

Il volume mostra il numero di titoli che vengono negoziati nel corso di un determinato periodo di tempo. Un volume più elevato indica più alto livello di intensità o pressione. Essendo uno dei fattori più importanti nel trading, viene sempre analizzato e stimato dai graficisti. Per determinare il movimento del volume, verso l'alto o verso il basso, loro guardano gli istogrammi dei volumi di trading, di solito riportati in fondo al grafico. Qualsiasi forte movimento di prezzo sarà accompagnato da una corrispondente variazione di volume.

Se i prezzi sono al rialzo, risulta evidente che vi è più pressione d'acquisto che di vendita. Se il volume inizia a diminuire durante un trend al rialzo, questo indica che il trend sta per terminare.

Come detto dall'analista di Forex Huzefa Hamid "il volume è il gas nel serbatoio della macchina del Forex trading". Sebbene la maggior parte dei trader dà la preferenza solo ai grafici tecnici e gli indicatori per prendere decisioni di trading, il volume è necessario per far muovere il mercato. Tuttavia, non tutti i tipi di volume possono influenzare il trading, è il volume di grandi somme di denaro che viene negoziato entro lo stesso giorno e ha un'influenza notevole sul mercato.

Strategia dell'Analisi su Timeframe Multipli

L'analisi su timeframe multipli consiste nel monitorare i prezzi di un asset sui grafici tramite diverse frequenze temporali.

In quanto il prezzo comporta in modo diverso all'interno di vari timeframe, l'analisi dei diversi periodi di tempo è molto utile per i trader nel determinare il cosiddetto "ciclo di trading" dell'asset. L'analisi dei timeframe multipli (MTFA) permette di determinare la direzione del movimento di prezzo sia su scala grande, che su scala piccola e identificare la tendenza generale del mercato. L'intero processo di MTFA inizia con l'esatta identificazione della direzione del mercato su periodi di tempo più lunghi (lungo, breve o intermediario) la sua analisi attraverso i periodi di tempo più brevi da un grafico a 5 minuti.

Il trader professionista Corey Rosenbloom ritiene che tale approccio all'analisi debba aiutare ad identificare il momento in cui i trend si muovono nella stessa direzione. Tuttavia, questo non avviene tutte le volte. Talvolta i trend si comportano in modi diversi nei vari periodi di tempo. Secondo Rosenbloom, i tempi brevi forniscono informazioni più precise.

Strategia di Trading Forex basata sull'Analisi Fondamentale

Mentre l'analisi tecnica studia il comportamento del mercato in base ai dati storici, l'analisi fondamentale si concentra sui fattori fondamentali che influenzano il movimento dei prezzi.

Il presupposto dell'analisi fondamentale Forex è che gli indicatori macroeconomici, come i tassi di crescita economica, i tassi di interesse e di disoccupazione, l'inflazione, o gli eventi politici importanti possono avere un impatto sui mercati finanziari e, di conseguenza, può essere utilizzata per prendere decisioni di trading.

Gli esperti dell'analisi tecnica non sono interessati ai motivi dei cambiamenti del mercato, mentre gli esperti dell'analisi fondamentale cercano di scoprirli. Loro analizzano i dati macroeconomici di un determinato paese o diversi paesi per prevedere il comportamento della valuta di tale paese nell'immediato futuro.
In base a certi eventi o calcoli, loro decidono di comprare la valuta con l'aspettativa che essa salga per poter venderla a un prezzo più alto, o vendono la valuta per comprarla a un prezzo più basso.

Il motivo per cui gli analisti fondamentali utilizzano periodi di tempo così lunghi è il seguente: i dati che loro studiano vengono generati molto più lentamente rispetto ai dati di prezzo e di volume utilizzati dagli analisti tecnici.

Strategia di Trading Forex basata sul Sentimento del Mercato

Il sentimento del mercato viene definito dall'atteggiamento degli investitori verso il mercato finanziario o un particolare titolo. Quello che pensano le persone e il modo in cui questo influenza il loro comportamento nel mercato Forex è il concetto che sta dietro al sentimento del mercato.

Molto spesso gli esperti sottovalutano l'importanza del parere di un gruppo di persone su una particolare questione. L'analisi del sentimento di mercato ha l'obiettivo di conoscere i motivi e le relazioni, e permette di prendere una decisione giusta sull'apertura di una posizione.

Ogni trader ha la sua opinione sul movimento del mercato che direttamente viene riflessa nelle sue transazioni aiutando a determinare il sentimento generale del mercato.

Il mercato è un sistema molto complesso composto da un numero di individui i cui posizioni effettivamente rappresentano il sentimento del mercato. Tuttavia, un singolo trader non può far muovere il mercato a suo favore; come un trader lui ha la sua opinione e le sue aspettative sul mercato, ma se pensa che l'euro salirà, e gli altri non lo pensano, non può fare nulla.

Così, il sentimento di mercato è rialzista se gli investitori si aspettano un movimento rialzista dei prezzi, mentre se gli investitori si aspettano un movimento ribassista, il sentimento del mercato è detto di essere ribassista. La strategia di seguire il sentimento del mercato Forex serve come un buon mezzo per prevedere il movimento del mercato ed è di grande importanza per gli investitori con idee opposte, che preferiscono fare trading nella direzione opposta del sentimento del mercato. Di conseguenza, se il sentimento del mercato prevalente è rialzista (tutti i trader comprano), un investitore con idee opposte avrebbe venduto.

Strategie Forex basate sullo Stile di Trading

h1 image - IFC Markets

Le strategie Forex possono basarsi su stili di trading popolari, tra cui il trading intraday, il carrytrade (guadagnare sulla differenza dei tassi di interesse), la copertura, il buyandhold (compra e tieni), gli investimenti di portafoglio, il pair trading o spread trading, lo swing trading, il trading di ordini, e anche il trading algoritmico.

Per sviluppare una strategia di trading efficace, bisogna prima definire i propri punti di forza e di debolezza, e trovare lo stile che si adatta meglio alle proprie caratteristiche individuali. Non esiste un modo fisso "giusto" di trading; il modo giusto per gli altri potrebbe non funzionare per te. Di seguito puoi leggere su ogni stile di trading e definire il tuo.

Strategie Forex di Day Trading

La strategia del day trading viene definito come l’acquisto e la vendita di un titolo all’interno di un singolo giorno di negoziazione, ciò significa che un day trader non può mantenere una posizione di trading durante la notte.

La strategia day trading comprende lo scalping, fading (tra), il trading sui livelli pivot (dailypivot) e momentum trading. Non vi è alcuna restrizione sul numero di transazioni, ma tutte le posizioni devono essere chiuse prima della fine della sessione di trading.

Un fattore importante da ricordare nel day trading è che più lungo si tiene le posizioni, più alto sarà il rischio di perdite. A seconda dello stile di trading che si sceglie, l'obiettivo prezzo potrebbe cambiare. Di seguito sono riportate le strategie del day trading più utilizzate.

Strategia Forex di Scalping

Lo scalping è una strategia day trading che si basa su operazioni rapide e brevi e viene utilizzato per guadagnare su piccole variazioni di prezzo. I trader di questo tipo, chiamati scalper, possono effettuare fino a 2 centinaia di operazioni all'interno di un giorno credendo che i piccoli movimenti di prezzo siano più facili da seguire rispetto a quelli grandi.

L'obiettivo principale di questa strategia è quello di acquistare/vendere molti titoli al prezzo bid / ask e fra poco tempo venderli / comprarli ad un prezzo più alto / più basso per ottenere un profitto.
Forex Scalping Strategy (Chart)

Ci sono alcuni aspetti fondamentali cui si deve prestare attenzione quando si utilizza strategie di scalping nel mercato Forex: la liquidità, la volatilità, l'intervallo di tempo e la gestione del rischio. Alcuni di loro preferiscono di fare trading in un mercato altamente liquido che gli consente di aprire e chiudere rapidamente posizioni di un volume significativo, mentre gli altri preferiscono un mercato più tranquillo con più grande spread tra il prezzo bid-ask.

Per quanto riguarda la volatilità, gli scalper preferiscono i prodotti più stabili per loro non preoccuparsi di improvvise variazioni di prezzo. Se il prezzo del titolo è stabile, gli scalper possono trarre profitto anche piazzando ordini sullo stesso bid e ask, eseguendo migliaia di operazioni. Il timeframe nella strategia di scalping è significativamente breve e i trader cercano di trarre profitto da questi piccoli movimenti di mercato difficili da vedere su un grafico a un minuto.

Insieme a fare centinaia di piccoli profitti nel corso di una giornata, gli scalper allo stesso tempo possono subire centinaia di piccole perdite. Pertanto, loro dovrebbero sviluppare una prudente gestione del rischio per evitare perdite impreviste.

Strategia di Fading Trading

Il Fading nel trading Forex significa il trading contro la tendenza. Se la tendenza si muove verso l'alto, i trader fading venderanno aspettandosi che il prezzo scenda e nello stesso modo compreranno se il prezzo sale.

Il fading è una strategia di trading intraday che viene utilizzato per fare trading contro il mercato e la sua tendenza prevalente, mentre le altre strategie hanno l'obiettivo di seguire la tendenza.

Il fading può essere utilizzato in tre casi:

  • Un bene è ipercomprato
  • Gli investitori che hanno acquistato in anticipo, sono pronti a prendere i profitti
  • Gli investitori che hanno acquistato di recente, sono a rischio
Fading Trading Strategy (Chart)

Il trading contro la tendenza può essere molto rischioso, e il trader, che utilizza tale stile, deve essere pronto a subire grandi perdite. Ma allo stesso tempo questa tecnica può essere estremamente redditizia. Il principio di base del trading contro la tendenza è quello di piazzare due ordini limit: buy limit - - al di sotto del prezzo attuale, e sell limit - al di sopra del prezzo attuale.

La strategia di fading è estremamente rischiosa in quanto significa fare trading contro la tendenza prevalente del mercato. Tuttavia, essa può essere pure vantaggiosa - i trader fading possono fare profitto in caso di un'inversione di prezzo, in quanto generalmente dopo un forte aumento o calo si verificano alcune inversioni del genere.

Strategia di trading Daily Pivot

Il trading Pivot ha l'obiettivo di ottenere profitti dalla volatilità giornaliera della valuta. Il punto pivot può essere definito come un punto di inversione. È una sorta di indicatore tecnico, che è calcolato come la media di tre prezzi: il minimo, il massimo e il prezzo di chiusura della coppia di valute.

Il concetto principale di questa strategia è quello di acquistare al prezzo più basso del giorno e vendere al prezzo più alto del giorno.

A metà degli anni 1990 un trader professionista e analista Thomas Aspray pubblicò dei pivot settimanali e giornalieri sul mercato dei cambi per i suoi clienti istituzionali. Secondo lui, a quel tempo i livelli pivot settimanali non erano disponibili nei programmi dell'analisi tecnica e la formula non era ampiamente utilizzata.

Ma nel 2004, il libro di John Person, "Guida completa alle tattiche di trading tecnico: come trarre profitto dall'utilizzo di pivot point, candlestick e altri indicatori" ha rivelato che i pivot point erano in uso per oltre 20 anni fino a quel momento. Negli ultimi anni è stato ancora più sorprendente per Thomas a scoprire il segreto dell'analisi trimestrale di pivot point, ancora grazie a John Person.

Attualmente le formule di base del calcolo dei punti pivot sono disponibili e sono ampiamente utilizzati dai trader. Inoltre, si può trovare facilmente il calcolatore dei punti pivot su Internet.

Per la sessione di trading attuale i punti pivot sono calcolati come segue:

P = (H + L + C)/3

Pivot Point = (Massimo Precedente + Minimo Precedente + Prezzo di Chiusura Precedente) / 3

I livelli giornalieri pivot aiutano ad identificare le linee di supporto e resistenza, e il punto di entrata e di uscita dal mercato. Essi sono calcolati come segue:

R1 = (P x 2) – L

S1 = (P x 2) – H

R2 = P + (H - L) = P + (R1 - S1)

S2 = P - (H - L) = P - (R1 - S1)

dove:

P - Pivot Point

L - Minimo Precedente

H - Massimo Precedente

R1 - Livello di Resistenza 1

S1 - Livello di Supporto 1

R2 - Livello di Resistenza 2

S2 - Livello di Supporto 2

Strategia di Momentum Trading

La strategia di trading momentum si basa sulla ricerca di un asset che mostra un forte movimento, e che è destinato a aumentare. La strategia si basa sul concetto che il trend attuale è destinato a continuare, invece di invertirsi.
Un trader che segue questa strategia acquisterà nel caso di un trend al rialzo e venderà nel caso di un trend al ribasso. Così, a differenza dei pivot trader giornarlieri, che comprano ad un prezzo basso e vendono ad un prezzo alto, i momentum trader comprano ad un prezzo alto e vendono ad un prezzo più alto.

I momentum trader utilizzano diversi indicatori tecnici, tra cui il MACD, RSI, oscillatore momentum per determinare il movimento di prezzo della valuta e decidere che posizione aprire.Loro prestano attenzione anche alle notizie e tengono conto del volume delle transazioni.

Secondo Larry Light, un analista finanziario famoso, le strategie momentum possono aiutare gli investitori a battere il mercato ed evitare le perdite, quando gli investitori seguono il trend e si concentrano solo su quelle azioni che mostrano una crescita.

Strategia di Carry Trade

Il carry trade consiste nel prendere a prestito una valuta a un basso tasso di interess e reinvestirla ad un tasso di interesse più elevato guadagnando sulla differenza dei tassi di interesse. I profitti vengono investiti in obbligazioni ad alto rendimento di questo paese.
Gli investitori che utilizzano questa strategia, prendono in prestito denaro a un basso tasso di interesse per investirlo negli asset che generano un buon profitto.

La strategia Сarry trade è adatta a un mercato a bassa volatilità, in quanto gli investitori sono interessati soprattutto alla differenza dei tassi di interesse. È molto semplice: maggiore è la differenza, maggiore è il profitto. Per decidere quali valute investire è necessario prima scoprire che variazioni previste nei tassi di interesse di valute determinate.

Il principio è semplice - acquistare una valuta il cui tasso di interesse è destinato a salire e vendere la valuta il cui tasso di interesse è destinato a scendere.

Tuttavia, questo non significa che le variazioni di prezzo tra le valute sono assolutamente irrilevanti. Così, è si può investire in una valuta per il suo tasso di interesse elevato, ma se il prezzo della valuta scende e si chiude la posizione, la perdita sulla transazione può superare i profitti guadagnati sulla differenza dei tassi di interesse. Pertanto, il carry trade è particolarmente adatto a un mercato neutro o laterale, in cui il movimento di prezzo rimane invariato per un determinato periodo di tempo.

Strategia di Hedging

L'hedging o la copertura del rischio è una strategia volta a tutelare gli investitori da possibili imprevisti che possono causare perdite.

Il concetto dell''hedging è quello di acquistare una valuta e vendere un'altra con l'aspettativa che le perdite su un'operazione saranno compensate dai profitti generati su un'altra operazione. Questa strategia è più efficace quando le valute sono correlate negativamente.

Quindi, bisogna comprare un secondo asset oltre a quello già in possesso al fine di coprirlo appena esso si muove in una direzione imprevista. Questa strategia, a differenza di molte strategie di trading già discusse, non viene utilizzata per trarre un profitto; piuttosto esso mira a ridurre il rischio e l'incertezza.

Come esempio possiamo prendere alcune coppie di valute e cercare di creare una copertura. Supponiamo che in un determinato periodo di tempo il dollaro USA sia forte, e alcune coppie di valute tra cui Il dollaro americano mostrano valori diversi. Ad esempio, GBP/USD è scesa dello 0,60%, JPY/USD è sceso della 0,75% e EUR/USD è scesa dello 0,30%. Per l'apertura della posizione scegliamo EUR/USD in quanto questa coppia è scesa meno delle altra nel corso di un determinato periodo di tempo e nel caso di un'inversione del trend essa salirà più delle altre coppie.

Dopo aver comprato la coppia EUR/USD dobbiamo scegliere una coppia di valute che può servire come una copertura (hedge). Anche in questo caso dobbiamo vedere i valori delle valute e scegliere quella che mostra l'indebolimento più comparativo. Nel nostro esempio è stato JPY e EUR/JPY sarebbe una buona scelta. Quindi, possiamo coprire la nostra operazione comprando EUR/USD e vendendo EUR/JPY.

La cosa più importante da notare nell'hedging delle valute è che la riduzione del rischio significa sempre la riduzione del profitto, cosi, la strategia di hedging non garantisce enormi profitti, ma invece essa può coprire l'investimento fatto o aiutare ad evitare le perdite o almeno ridurre la sua dimensione. Tuttavia, se sviluppata correttamente, questa strategia di copertura valutaria può aiutare a guadagnare su tutte le le operazioni.

Strategia di Trading di Portafoglio

Il trading di portafoglio si basa sulla combinazione di diversi asset appartenenti ai vari mercati finanziari (Forex, azioni, future, ecc).

Il trading di portafoglio consiste nella diversificazione, uno dei modi più popolari di riduzione del rischio. Allocando correttamente gli asset nel paniere di investimento, il trader si protegge da modifiche impreviste della volatilità e riduce le perdite possibili.

Prima di creare un portafoglio prima è necessario determinare quali sono i tuoi obiettivi al momento di effettuare un investimento.

Si consiglia di inserire nel portafoglio degli asseti (valute, azioni, materie prime, indici) che non sono correlati strettamente. Questo significa che il profitto su tali asset non cambierà in modo sincrono. Mescolando diversi asset nel portafoglio che sono correlate negativamente, con il prezzo di un asset che sale e l'altro che scende è possibile mantenere l'equilibrio del portafoglio, e quindi mantenere il profitto e ridurre il rischio.

Attualmente IFC Markets offre la possibilità di creare uno Strumento Composito Personale (PCI) e una tecnologia di trading basata sul Metodo GeWorko, che rende ancora più facile l'esecuzione del trading di portafoglio. La tecnologia permette di creare portafogli con soli due beni e aggiungere decine di diversi strumenti finanziari, aprire sia posizione long che short all'interno di un portafoglio, visualizzare lo storico dei prezzi degli asset di 40 anni, creare i propri PCI, utilizzare un vasta gamma di strumenti di analisi di mercato, utilizzare varie strategie di trading e costantemente migliorare e riequilibrare il portafoglio di investimenti. In altre parole, il metodo GeWorko è una soluzione che permette di sviluppare e utilizzare strategie che si adattano meglio alle preferenze di ciascuno.

Strategia di Buy and Hold

Buy and hold (letteralmente Compra e Tieni) è una strategia di investimento a lungo termine.

Un trader che utilizza la strategia di investimento buy and hold non è interessato ai movimenti di prezzo a breve termine e indicatori tecnici. In realtà, questa strategia è più popolare tra i trader di borsa; tuttavia alcuni trader Forex la utilizzano pure, ma piuttosto come un modo di investimento passivo, basandosi principalmente sull'analisi fondamentale.

Buy and Hold Strategy in Forex Trading (Chart)

Un investitore passivo tiene in considerazione fattori fondamentali, come l'inflazione e i tassi di disoccupazione del paese nella cui valuta ha investito , o si basa sull'analisi della società le cui azioni possiede, considerando la strategia di crescita di tale società, la qualità dei suoi prodotti, ecc.

Per un investitore attivo sarebbe più efficace applicare l'analisi tecnica o altre misure matematiche per decidere se acquistare o vendere.

Strategia di Spread/Pair Trading

Il pair trading è una strategia che consiste nell’aprire una posizione al rialzo su un titolo e una al ribasso su un altro titolo dello stesso settore. La differenza delle variazioni di prezzo di questi due strumenti è il profitto o la perdita di questa operazione.

Spread trading può essere di due tipi: spread intra-mercato e inter-commodity. Nel primo caso, i trader possono aprire posizioni long e short sullo stesso asset sottostante in forme diverse (ad esempio, nei mercati spot e futures) e a diverse borse, mentre nel secondo caso loro possono aprire posizioni long e short su asset diversi, che sono correlati, come l'oro e l'argento.

Nello spread trading è importante vedere quanto sono correlati i titoli e non prevedere il movimento del mercato. E' importante trovare strumenti di trading correlati con un gap di prezzo significativo per mantenere l'equilibrio positivo tra il profitto e la perdita.

Strategia dello Swing Trading

Lo Swing Trading è una strategia che consiste nel tenere aperte delle posizioni per un giorno o alcuni giorni in attesa di tratte un profitto dalle variazioni di prezzo o cosiddetti "swings" (oscillazioni).

Una posizione dello swing trading è tenuta più lungo di una posizione del day trading e più breve di una posizione del trading buy-and-hold, che può essere tenuta anche per anni.

I trader dello swing trading utilizzano un insieme di regole matematiche per eliminare l'aspetto emozionale di trading e fare un'analisi intensiva. Loro possono creare un sistema di trading utilizzando sia analisi tecnica che analisi fondamentale per determinare il punti d'acquisto e di vendita. Se in alcune strategie il trend di mercato non è di primaria importanza, nello swing trading esso è il primo fattore da considerare.

Forex Strategy by Swing Trade (Chart)
I seguaci di questa strategia fanno trading con il trend principale del grafico e credono nel concetto il "Trend è il tuo amico". Se la valuta è in un trend al rialzo i trader vanno long, cioè comprano. Mentre se la valuta è in un trend al ribasso, loro vanno short, cioè vendono la valuta. In alcuni casi non è possibile determinare esattamente quale trend prevale sul mercato, rialzista o ribassista. In questi casi il prezzo della valuta si muove all'interno di un pattern prevedibile tra i livelli di supporto e resistenza. L'opportunità dello swing trading sarà l'apertura di una posizione long vicino al livello di suppoto e l'apertura di una posizione short vicino al livello di resistenza.

Strategie di Trading Forex Basate sui Tipi di Ordini di Trading

h1 image - IFC Markets

Il trading di ordini aiuta i trader ad aprire e chiudere una posizione al momento più adatto utilizzando vari ordini, tra cui l'ordine al prezzo di mercato, ordini pendenti, ordini limit, ordini stop, ordini stop loss e ordini OCO.

Attualmente, le piattaforme di trading avanzate offrono vari tipi di ordini che non sono semplicemente un '' pulsante compra'' e un'' pulsante vendi''. Ogni tipo di ordine di trading può rappresentare una strategia specifica. E' importante sapere quando e come fare trading, e che ordine utilizzare in una determinata situazione per sviluppare la strategia giusta di ordini.

Gli ordini Forex più popolari che un trader può applicare nel suo trading sono i seguenti:

  • Ordini al prezzo di mercato - un ordine al prezzo di mercato viene piazzato per dare indicazioni al trader di acquistare o di vendere al miglior prezzo disponibile. Le interfacce di entrata di un ordine al prezzo di mercato di solito hanno solo le opzioni ''compra'' e ''vendi'' che lo rende veloce e facile da utilizzare.
  • Ordini pendenti - ordini pendenti, generalmente disponibili in sei tipi, consentono ai trader di acquistare o vendere titoli ad un prezzo precedentemente determinato. Gli ordini pendenti -buy limit, sell limit, buy stop, sell stop, buy stop limit e sell stop limit- sono piazzati per eseguire un'operazione appena il prezzo raggiunge il livello predeterminato.
  • Ordini limit- un ordine limit dà indicazione al trader di acquistare o vendere l'asset ad un determinato prezzo. Questo significa che prima di tutto il trader deve indicare i prezzi d'acquisto e di vendita desiderati. L'ordine buy limit gli dà indicazione di comprare al prezzo indicato o inferiore. E l'ordine sell limit dà indicazione di vendere al prezzo indicato o superiore. Quando il prezzo raggiunge il prezzo indicato, l'ordine limit viene eseguito.
  • Ordini stop- un ordine sell stop o un ordine buy stop viene eseguito dopo che il livello di stop, il livello di prezzo predeterminato, è stato raggiunto. L'ordine buy stop viene inserito ad un prezzo superiore a quello di mercato e l'ordine sell stop è inserito ad un prezzo inferiore a quello attuale.
  • Ordini stop loss - un ordine stop loss viene inserito per limitare il rischio di trading. Esso viene inserito al livello di prezzo specificato oltre il quale il trader non vuole o non è pronto a rischiare i suoi soldi. Per una posizione long è necessario inserire l'ordine stop loss al di sotto del punto di entrata per proteggersi da eventuali cali di mercato. Mentre per una posizione short l'ordine viene inserito sopra il prezzo di apertura per proteggersi dall'aumento del mercato.
  • OCO - OCO (uno-cancella-l'altro) rappresenta una combinazione di due ordini pendenti che sono piazzati per aprire una posizione a prezzi diversi dal prezzo di mercato. Se uno di essi viene eseguito l'altro viene automaticamente cancellato.

Strategie di Trading Algoritmico

h1 image - IFC Markets
Il trading algoritmico, conosciuto anche come Forex trading automatico, è un modo particolare di trading basato su un programma per computer che permette di decidere se comprare o vendere la coppia di valute in un determinato periodo di tempo.
Questo tipo di programma di computer funziona con una serie di segnali derivati dall'analisi tecnica. I trader programmano le loro operazioni istruendo il software quali segnali cercare e come interpretarli.

Le piattaforme avanzate comprendono piattaforme complementari che offrono l'opportunità di fare trading automatico. Tali piattaforme avanzate attraverso le quali i trader possono fare trading algoritmico sono NetTradeX e MetaTrader 4.

La piattaforma di trading NetTradeX oltre alle sue funzioni principali, offre il trading automatico su NetTradeX Advisors. Quest'ultima è una piattaforma secondaria che contribuisce al trading automatico e migliora la funzionalità della piattaforma principale con NTL + (Linguaggio NetTradeX). Questa piattaforma secondaria consente anche di eseguire operazioni di trading di base in una modalità "manuale", quali l'apertura e la chiusura di posizioni, piazzare ordini e utilizzare strumenti di analisi tecnica.

Anche la piattaforma di trading MetaTrader 4 offre la possibilità di fare trading algoritmico attraverso un linguaggio di programmazione integrato MQL4. Su questa piattaforma i trader possono creare robot automatici di trading, chiamati Advisors (Consiglieri), ed i propri indicatori. Tutte le funzioni della creazione di consiglieri, tra cui il debugging, la prova, l'ottimizzazione e la compilazione del programma vengono eseguite e attivate su MT4 Meta-Editor.

La strategia di trading Forex con i robot e programmi è sviluppata principalmente per evitare la componente emotiva di trading, in quanto si ritiene che l'aspetto psicologico impedisca di fare trading in modo ragionevole e ha per lo più ha un impatto negativo sulle operazioni.