Indicatori di Bill Williams | Teoria del Caos


Per comprendere la struttura complessiva del mercato B. Williams consigliò di analizzare il mercato attraverso le seguenti cinque dimensioni:

  • Frattali (spazio)
  • Forze direttrici (energia)
  • Accelerazione/Decelerazione (forza)
  • Zone (intensità e forza)
  • Linee di bilancio

Per la comprensione e l'analisi di queste dimensioni sono stati stabiliti una serie di indicatori.

  • Indicatore Accelerazione /Decelerazione (AC)

    L'indicatore tecnico Acceleration/Deceleration (AC) misura l’accelerazione e la decelerazione della forza trainante del prezzo.

  • Indicatore Alligator

    L'Alligator è un indicatore sviluppato per determinare l'assenza, la formazione o la direzione di un trend. Bill Williams interpretava il comportamento dell'alligatore come un'allegoria di quello del mercato: dopo il riposo, al suo risveglio l’alligatore si muove in cerca di cibo e torna a dormire di nuovo. Più tempo l’alligatore dorme, maggiormente sarà affamato al suo risveglio e più sarà intenso il trend.

  • Indicatore Awesome Oscillator (AO)

    L'indicatore Awesome Oscillator (AO) mostra le variazioni della forza trainante del mercato aiutando a misurare la forza della tendenza, i punti della sua formazione e inversione.

  • Indicatori Frattali

    I frattali sono indicatori che identificano i massimi e i minimi nel grafico in punti dove la tendenza si è invertita. Questi punti di inversione sono chiamati Massimi e Minimi.

  • Indicatore Gator Oscillator

    Il Gator Oscillator (GO) è strettamente correlato all’oscillatore Alligator e viene utilizzato insieme ad esso mostrando il livello di divergenza/convergenza delle tre medie mobili semplici dell'Alligator e indica i periodi di sonno e risveglio dell'aligatore (cioè indica le fasi di un trend).

  • Indicatore Market Facilitation Index

    Il Market Facilitation Index esprime la capacità del prezzo di muoversi. Il valore effettivo dell’indicatore non ha significato, ma variazioni del valore sono significativi quando combinati con il volume del mercato.