IFC Markets Forex Broker

Trading di PCI

Con l'aiuto del modulo di creazione PCI è possibile non solo creare nuovi strumenti e aprire grafici per un'analisi tecnica completa, ma anche negoziare i PCI da te creati.

  1. 1 Per effettuare piazzare un ordine si può utilizzare il comando "Nuovo ordine" nel menu contestuale delle finestre "Vista del mercato", "Posizioni Aperte", "Ordini", "Grafici" o selezionare "Trading -> Nuovo ordine" del menu principale.

  2. Scegliamo l'opzione di piazzare un ordine dal grafico dello strumento personale creato in precedenza «&Nd100/PS500” (vedi Come Creare PCI con il Metodo PQM):

  3. Nella finestra aperta "Nuovo ordine" scegliamo il volume dell'operazione, ad esempio 10.

  4. Nel campo "Volume" inseriamo l'importo di 10.00 e premiamo il pulsante verde "Compra". Di conseguenza viene effettuata un'operazione di acquisto di 10 unità di «&Nd100/PS500”. Tale comando di acquisto comporta l'esecuzione di due operazioni con i componenti di questo PCI.

  5. Nella finestra "Posizioni aperte" apparirà una linea con posizione di acquisto per il nostro PCI. Cliccando su «+» a sinistra del nome del PCI, sotto la linea del PCI verranno aperte linee con le posizioni di tutti i componenti PCI.

  6. Nel nostro semplice esempio verranno aperte posizioni di acquisto sui contratti 10 Nd100 della parte base del PCI e posizioni di vendita sul SP500 in volume calcolato corrispondente (nell'esempio 20.17 contratti) della parte quotata del PCI.

  7. Osserviamo un PCI più complesso. Piazziamo un ordine con lo strumento personale creato in precedenza «&grain/precious_met” (vedi Come Creare un PCI con il metodo PQM)

  8. Nella finestra "Vista del mercato" selezioniamo il volume del nostro PCI, ad esempio 1.6 unità e piazziamo un ordine di acquisto. Questo comando di acquisto porta all'esecuzione di un gruppo di operazioni con i componenti del PCI.

    Nella finestra "Posizioni aperte" apparirà una linea con le posizioni aperte del nostro PCI. Cliccando sul segno «+» a sinistra del nome del PCI, sotto la linea del PCI verranno aperte le linee con le posizioni di tutti i componenti del PCI.

    Nel nostro esempio le 4 posizioni di acquisto sugli asset della parte base del PCI e le 2 posizioni di venditasugli asset della parte quotata del PCI verranno aperte nei corrispondenti volumi calcolati.

  9. Vediamo una serie di caratteristiche importanti del trading di PCI:

    • Le regole del trading di PCI sono simili a quelle del trading sul mercato Forex. Quindi, nel nostro complesso esempio l'apertura di posizioni sugli asset della parte base di PCI con il volume di 1.6, e posizioni sugli asset della normalizzazione della parte quotata sul valore numerico del PCI viene effettuata al momento dell'operazione. Nel nostro caso il momento dell'operazione è PCI = 1.09851, per questo il volume dell'operazione, per esempio, su XAUUSD sarà 1.09851*1.6*40 = 70.30, e per #C-WHEAT- 1.6*42.8522 = 68.56.
    • Le ordini sugli strumenti PCI sono eseguiti in modo di blocco (lock mode), cioè le posizioni opposte di questo strumento personale non vengono sommate e tutte le due posizioni rimangono sul conto del cliente.
    • Qualsiasi posizione del componente PCI può essere chiusa come una posizione comune - in quel caso quel PCI ''crolla'' (e viene cancellato dalla base PCI locale del cliente), ma tutte le posizioni rimanenti sugli altri componenti rimangono come posizioni comuni.
    • Per le operazioni di PCI l'opzione "Deviazione" non può essere utilizzata. Tutti gli ordini vengono eseguiti ai prezzi di PCI al momento dell'operazione in base ai prezzi di mercato degli strumenti inclusi (nella finestra "Deviazione" si trova il valore "Qualsiasi").
  10. Durante l'apertura e la chiusura di posizioni PCI, i risultati di tutte le operazioni con i componenti di PCI verranno visualizzati sullo schermo in finestre separate. Se non c'è più bisogno di mostrare qull'informazione, si può selezionare Impostazioni -> Terminale -> Varie e spuntare "Non mostrare la finestra del risultato dell'operazione di trading". La stessa opzione può essere scelta spuntando "Non mostrare la finestra del risultato dell'operazione di trading la prossima volta" in qualsiasi finestra con il risultato dell'operazione.

  11. Oltre alle operazioni di acquisto e di vendita, le operazioni comuni con ordini, quali l'imposazione, modific o calncellazione di ordini pendenti, nonché l'inserimento di ordini correlati Stop Loss e Take Profit possono essere effettuate su posizioni di PCI. Per PCI non c'è "Distanza di ordine" e gli ordini possono essere piazzati "Nel mercato".

  12. La formazione dello spread del PCI

    I prezzi Bid e Ask attuali del PCI e lo spread come la differenza dei prezzi Ask-Bid vengono calcolati in base ai prezzi Bid e Ask attuali di tutti i componenti, tenendo conto dei loro pesi nella struttura dello strumento. Al momento della nuova variazione minima di prezzo di uno dei componenti del PCI il server esegue un calcolo per l'acquisto e vendita condizionale dell'unità del PCI fornendo prezzi Bid e Ask in tempo reale. Questi prezzi vengono mostrati nella finestra "Vista del mercato" nelle colonne corrispondenti, e viene formato lo spread.

    Supponiamo che ad un certo momento, nell'esempio del nostro PCI complesso, nella finestra "Quotazioni Attuali" i tassi “Bid” e “Ask” sono 1.08889 e 1.09430. In questo caso lo spread sarà = 1.09698-1.09162 = 0.00536.

    La precisione della quotazione del PCI viene stabilita in sei cifre significative (somma di cifre prima o dopo il separatore decimale), cioè il numero di cifre dopo il punto sarà determinato e fissato al momento della creazione o modifica del PCI.

  13. Gli swap sulle posizioni aperte del PCI vengono calcolati come la somma degli swap dei suoi componenti (sulle posizioni aperte degli strumenti compresi).

  14. Il margine della posizione aperta del PCI viene calcoalto come una somma dei valori dei margini dei componenti compresi. Il PCI creato può essere negoziato solo negli orari di trading dei suoi componenti.